Alla scoperta delle Gole di Tiberio

Alla scoperta delle Gole di Tiberio nel Parco delle Madonie - Sito Geopark riconosciuto dall'Unesco

Madonie Outdoor ASD propone le escursioni alla Gole di Tiberio con la  traversata in gommone e la risalita del fiume Pollina dal mese di maggio al mese di ottobre. Madonie Outdoor Asd  gestisce le escursioni alle Gole di Tiberio tramite regolare autorizzazione dell’Ente Parco delle Madonie e con concessione da parte dell’Agenzia del Demanio.

Le Gole di Tiberio, sito Geopark riconosciuto dall’Unesco, si trovano lungo il fiume Pollina all’interno del Parco delle Madonie  tra i comuni di San Mauro Castelverde e Castelbuono. 

La visita alle Gole di Tiberio è un viaggio a ritroso nel tempo, in un luogo selvaggio e sconosciuto, accessibile  a tutti, ma consigliato soltanto a quanti amano la natura incontaminata e  vivere un’esperienza sensoriale unica alla scoperta di un mondo primordiale  che risale a circa  200 milioni di anni fa.

Le escursioni hanno la durata di circa due ore e sono accessibili a tutti; il percorso prevede due momenti:
1) la traversata della gola in gommone (in sicurezza, ad ogni bambino sarà fornito un salvagente). All’interno della Gola, lunga circa 400 metri, si potranno osservare:  u Miricu,  i nidi degli uccelli che abitano questo ambiente, i fossili di gasteropodi risalenti a circa 120 milioni di anni fa, il masso al centro del percorso un tempo passaggio segreto dei briganti  e della gente data alla macchia che  un tempo viveva nelle grotte circostanti e i giochi di luce.
2) la risalita di un tratto del fiume Pollina, dove si potrà osservare una vegetazione incontaminata e tipica degli ambienti fluviali, il volo dell’aquila reale (se si è fortunati!)  e le  Piccole Gole dove è possibile fare il bagno prima di tornare indietro.
Nei pressi delle gole è presente l’Area attrezzata La Rocca fornita di servizi igienici, spogliatoio,  doccia, bar, 8 postazioni per arrostire,  8 tavoli con un centinaio di posti a sedere e un  parco  giochi per  bambini.  Inoltre,  all’interno dell’area sono presenti 17 postazioni con attrezzature sportive  e un percorso natura che racconta la flora e la fauna del Parco delle Madonie anche in lingua Braille.
Si consiglia ai partecipanti di presentarsi in tenuta sportiva,  costume da bagno, cappellino, scarpette  da scoglio o da ginnastica (sconsigliati gli infradito),  un cambio e bottiglietta con l’acqua.

Periodo: Maggio –Ottobre (condizioni meteo e del fiume permettendo)
Quota: € 13,00 adulti; € 7,00 bambini fino a 10 anni (sotto i 4 anni non pagano)
 

Il biglietto include: assicurazione, escursione in gommone con guida, utilizzo area attrezzata e i relativi servizi  (escluso consumazioni al bar), servizio navetta dal pullman alle Gole (distanza circa  1,5 km).

Per prenotazioni  o informazioni rivolgersi a Giovanni Nicolosi – Guida Federazione Italiana Rafting - tel. 3397727584  – www-madonieoutdoor.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.