Le Gole di Tiberio

Le Gole di Tiberio, sito Geopark  riconosciute dall’Unesco,  si trovano nel fiume Pollina a 80 m. s.l.m. tra i comuni di San Mauro Castelverde, Castelbuono e Pollina, nel Parco delle Madonie.

Le gole prendono il nome dalla  borgata di Tiberio, un casale del comune di San Mauro dalle nobili origini,  oggi quasi disabitato, mentre nel passato abitato da un centinaio di persone. Le gole nel loro complesso sono lunghe circa 450 m. e possono  essere divise in tre zone.

La prima parte, di circa 100 m.,  si staglia in modo imponente allo sguardo del visitatore appena arrivato nel letto del fiume, è ricca di grotte e percorribile  a piedi; la parte  centrale, quella più affascinante e suggestiva lunga circa 250 m. ed alta anche più di 50 m., è attraversabile soltanto con i gommoni poiché la profondità dell’acqua supera gli 8 m. anche in estate, a metà percorso è presente un grosso masso che nel passato veniva utilizzato come passaggio segreto; l’ultima parte, lunga circa 100 m., si presenta come un lago incantato, una sorta di paradiso terrestre primordiale.