Il rafting sul fiume Pollina è uno dei primi esempi in Sicilia di questo sport che ha nel mondo moltissimi appassionati. Il fiume, che può essere classificato di primo e secondo grado, è facile da percorrere ed accessibile a tutti poiché presenta acqua piatta con tratti in corrente e con poca profondità, salvo qualche breve tratto.

L’escursione prevede la visita delle Gole di Tiberio – sito Geoprak riconosciute dall’Unesco – e la discesa del fiume fino a pochi metri dal mar Tirreno per circa 8 chilometri e per una durata di circa 2,30 ore.

Il percorso, attraversa un territorio di pregio con una notevole biodiversità all’interno del Parco delle Madonie e zone Sic (sito interesse comunitario), tra uliveti, agrumeti e frassineti da manna; questa è l’unica valle siciliana dove si produrre la manna.

Il paesaggio che circonda il fiume è molto variegato e a distanza di qualche chilometro si passa dalla zona rocciosa ed impervia dove nidifica l’aquila reale alle pianure adiacenti il fiume nell’ultima parte del percorso.

LUOGO DELL’ATTIVITÀ: Fiume Pollina. Gole di Tiberio-Ponte autostrada lunghezza 8 chilometri

PERIODO: GENNAIO-APRILE (in base alle condizioni del Fiume)

COSTO: adulto € 50,00
Si organizzano escursioni solo su prenotazione per gruppi di 6 persone
L’escursione comprende: abbigliamento completo in neoprene (muta, calza, giacca d’acqua) salvagente e casco, recupero mezzo, assicurazione e foto con GoPro

Per prenotazione ed informazioni Giovanni – Guida Rafting della Federazione Italiana Rafting –
3397727584 – info@madonieoutdoor.it – www.madonieoutdoor.it